Warning: Parameter 1 to ace_where() expected to be a reference, value given in /home/fablabitalia/fablabitalia.it/wp-includes/plugin.php on line 247

Warning: Parameter 1 to ace_join() expected to be a reference, value given in /home/fablabitalia/fablabitalia.it/wp-includes/plugin.php on line 247
» Autoprogettazione 2.0 + Eventi al Fuorisalone 2012 FabLab Italia

Autoprogettazione 2.0 + Eventi al Fuorisalone 2012

5 Apr

Questo è decisamente l’anno del Making e della digital fabrication in Italia. Dopo il World Wide Rome, il Fablab Torino sta organizzando con Domus una serie di eventi e mostre che si terranno dal 17 aprile al 22 aprile a Palazzo Clerici, in via clerici 5 a Milano.
Durante la settimana all’interno dello spazio del Fablab verranno organizzati un workshop al giorno:
- martedì 17: Arduino base by Massimo Banzi
- mercoledì 18: Riparazione Creativa by Fablab Torino
- giovedì 19: Arduino base by Massimo Banzi
- venerdì 20: lasercut fold slippers by Openwear
- sabato 21: 3D printed 3D printers by Kentstrapper
- domenica 22: Get the best from interlocked lasercut design by Vectorealism
tutti i workshop sono gratuiti e su prenotazione.
Appena verranno aperte le iscrizioni verrà mandata un’email a tutta la mailing list di Fablab Italia.
Per rimanere aggiornati conviene iscriversi subito!

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Auto Draft

5 Apr

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Fabcamp Torino

12 Dec

FabCamp Torino 29/10/2011 dalle h10.00, un evento interamente dedicato alla rivoluzione post-industriale: quella digitale.
Un occasione di incontro tra i protagonisti di questa innovazione, per unire le proprie esperienze e progettare insieme il Fabbing (o Digital Fabrication) in Italia, e nello specifico immaginare un proseguimento per l’esperienza torinese.

Interverranno Massimo Menichinelli, esperto di Digital Fabrication e OpenDesign, Massimo Banzi, co-fondatore di Arduino e del FablabItalia che presenterà lo staff del Fablab. Seguirà una presentazione delle varie attività svolte dal laboratorio di fabbricazione in questi mesi.

TimeTable:

10:00 Walk-In

10:15 Massimo Banzi (Arduino.cc / Fablab)

10:30 Massimo Menichinelli

11:30 Enrico Bassi (FabLab Team)

Pausa // Business Canvas

13:15 OpenTalk

Il programma della giornata prevede una discussione aperta per immaginare modelli di business, tra imprenditoria e associazionismo, che si adattino alla Digital Fabrication.

Per iscriversi e partecipare al FabCamp Torino cliccate qui.

un ringraziamento particolare a Zoe Romano per aver realizzato l’header e il progetto grafico del FabCamp Torino ;)

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mai sentito parlare di 3d printing?

10 Dec

Full Print3d. Imprimint objectes from DHUB on Vimeo.

Per chi ancora non avesse compreso le potenzialità del digital fabbing ecco un cartone animato che non lascia spazio a dubbi!
Il video fa parte di “Full Print3d. Printing Objects”, la mostra organizzata presso il DHUB, Design Hub di Barcellona (visitabile fino al 22 maggio 2011) che si focalizza sul 3d printing e su come questa tecnologia stia cambiando il mondo della realizzazione di oggetti quotidiani. La mostra è allestita al fine di spiegare al mondo cos’è la digital fabrication ed indagare quali sono le implicazioni concettuali che questo tipo di produzione ha nel campo del design.Per maggiori info sul Design Hub di Barcellona e le loro attività trovate tutto QUI.

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

L’ascia della vittoria, terza puntata.

28 Nov

Dopo aver realizzato gli stampi per l’ascia della vittoria in collaborazione col centro di restauro di Venaria, finalmente abbiamo realizzato anche l’ascia del Fablab!
Un ringraziamento speciale a Gualtiero, che ci ha dato una mano a stendere la fibra di vetro e colare la resina ed ora il pezzo è pronto.
Finalmente qualcosa per difenderci dai visitatori troppo invadenti!

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Private: Fablab Italia ringrazia VOI.

24 Nov

Domenica scorsa è stato l’ultimo giorno di apertura per le OGR e anche l’ultimo per il Fablab Italia che dopo nove mesi di duro lavoro e grandi soddisfazioni si ferma, o meglio, fa una pausa per fare il punto della situazione e poter ripartire nel prossimo anno più carico e frizzante che mai.

Cogliamo l’occasione per ringraziare di cuore tutti coloro che ci sono passati a trovare in questi mesi, portandoci i loro progetti da realizare o ancora meglio, le loro idee da sviluppare assieme. E’ stato un percorso di crescita notevole e speriamo vi siate divertiti tanto quanto noi.
Un grazie speciale a Pamela, Sara, Paola e Cesare che ci hanno supportato costantemente impegnandosi senza tregua ad assisterci e appoggiarci in ogni necessità, aiutandoci a comunicare il nostro lavoro a quante più persone possibile.
Grazie a Franco, Gualtiero, Andrea e Dante per le preziose conoscenze che hanno condiviso con noi, travolgendoci col loro entusiasmo e facendoci crescere e migliorare costantemente.
Un ringraziamento anche a Pippo, Enzo, Alessandro, Marco e tutti i ragazzi di Stazione Futuro che ci hanno tenuto compagnia durante quest’avventura e con grande generosità ci hanno sempre dato una mano e chiuso un’occhio sul caos che regnava nel laboratorio.
Grazie a Davide e Massimo, per aver messo a disposizione nostra e di tutti i visitatori le vostre conoscenze e averci trasmesso la passione per il frizzante mondo che ruota attorno alla piccolo, grande Arduino.

Non appena cisaranno novità concrete sul futuro del fablab a Torino ve lo comunicheremo immediatamente tramite blog e newsletter. Nell’attesa vi salutiamo con un ultimo grande GRAZIE!

A prestissimo,
Il team di Fablab Italia
Enrico, Lorenzo, Matteo.

2 Responses to “Private: Fablab Italia ringrazia VOI.”

  1. Franco 25/11/2011 at 18:58 #

    “a prestissimo” è il saluto che speravo di sentire, e non credo di esser l’unico!

  2. m.ardito 30/11/2011 at 10:22 #

    infatti non sei l’unico :-)
    spero di potervi venire presto a trovare, alle ogr son opassato solo un sabato di corsa, ma vi ho seguito alla viewconf!
    Ciao, Marco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Autodesk si è lanciata!

24 Nov

Quando le grandi aziende si iniziano a muovere in un mondo di nicchia come la digital fabrication bisogna iniziare ad aspettarsene delle belle. E’ il caso di Autodesk che è recentemente uscita con una suite di programmi denominati 123D ottimi per realizzare velocemente i file digitali che nutrono le macchine di un fablab.
In particolare Per tutti coloro che amano realizzare oggetti con la taglio laser ecco un tool (putroppo disponibile solo per mac) che rende il lavoro molto più semplice. Autodesk ha realizzato un software che trasforma automaticamente un modello 3d in un file pronto per essere tagliato a laser, sia in modo lyer by lyer sia ad incastri.
A voi i giudizi!

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Sculture digitali – Riccardo

21 Nov

Oltre che per architetti, designer il fablab è un luogo adatto anche per gli artisti. Riccardo Muroni lavora da tempo sulla realizzazione di opere d’arte che fondono il digitale e il reale trovando al fablab il luogo perfetto per lui!

La scultura è direttamente influenzata dalla statica e la progettazione non è quasi mai in tempo reale.
Il 3d può, in certi casi, risolvere tali problematiche.
Questo mi ha permesso di creare delle forme svincolato da obblighi e limitazioni delle forze fisiche come la gravità, forza peso e problematiche legate alla produzione: materiali e dimensioni.
Mi definisco un’espressionista astratto nel senso che ripongo nella forma e quindi nel segno, tutto il mio pensiero artistico.
Faccio riferimento soprattutto a forme primarie come triangolo e quadrato lasciandomi ispirare dalle strutture naturali e prendendo spunto dalle formazioni dei cristalli.
La creazione avviene quasi per caso, lasciando libero il filtro, la mia mente, a rappresentare una delle possibili visioni del contemporaneo.
La discretizzazione (metodo con cui un segnale analogico è sintetizzato per essere digitalizzato) porta inevitabilmente ad una riduzione dell’informazione.
Questo può essere paradossale dato che la quantità d’informazioni a noi offerte è infinita, ma comunque rimane il fatto che sia un’informazione ridotta, sintetizzata e finita.
Siamo di fronte ad una inevitabile stilizzazione della realtà.
Io non faccio altro che rappresentare quel tipo di stilizzazione sotto forma di sculture.

Autore: Riccardo Muroni (http://www.dispari.net)
Licenza: CC by nc nd (se volete fare delle modifiche contattate direttamente il progettista alla mail riccardo.muroni(chiocciola)ricubic.com)
SCARICA IL FILE DXF
SCARICA I FILE STL

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

24082011187

19 Nov

24082011187

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Steadicam

19 Nov

Dopo lo spallaccio ecco un’altro progetto per chi sogna di diventare videomaker low cost: la steadicam.
Un supporto estremamente utile per ridurre le vibrazioni della ripresa video e garantire video fluidi come quelli professionali. L’abbiamo presentato qualche settimana fà alla View Conference e l’interesse è stato notevole, ecco qui un video delle potenzialità della nostra Steadicam:

Autore: Enrico Bassi
Licenza: CC by nc sa
SCARICA IL FILE DXF
SCARICA I FILE STL

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Steadicam

19 Nov

Dopo lo spallaccio ecco un’altro progetto per chi sogna di diventare videomaker low cost: la steadicam.
Un supporto estremamente utile per ridurre le vibrazioni della ripresa video e garantire video fluidi come quelli professionali. L’abbiamo presentato qualche settimana fà alla View Conference e l’interesse è stato notevole, ecco qui un video delle potenzialità della nostra Steadicam:

Autore: Enrico Bassi
Licenza: CC by nc sa
SCARICA IL FILE DXF
SCARICA I FILE STL

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

spallaccio steadycam

19 Nov

spallaccio steadycam

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

18 Nov

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Fiocco rosa al Fablab, è nata una Reprap!

17 Nov

E’ nata! A due giorni dalla chiusura delle OGR è arrivata una piccola sorpresa! I ragazzi di Prometeo ci hanno portato il frutto del lavoro di queste ultime settimane! Da quasi un mese la Makerbot sfornava giunti e supporti che finalmente hanno assemblato per dare vita alla loro piccola RepRap Mendel.
Tra poco ci sarà l’inaugurazione quindi restate aggiornati sul loro sito prometeolibero.eu per scoprire la data dell’evento!

3 Responses to “Fiocco rosa al Fablab, è nata una Reprap!”

  1. Alberto 19/11/2011 at 11:36 #

    Mettete il tutorial online di come costruire questa rep rap :)

    Ne sarei moltooo interessato

    CiaoCiao

    • Francesco Golia 19/11/2011 at 15:28 #

      Ciao Alberto,
      non abbiamo un vero e proprio tutorial in italiano ma sul nostro wiki abbiamo messo un bel po’ di materiale sulla realizzazione della stampante.

      http://wiki.openlabto.org/index.php/RepRapMendel

      • Alberto 20/11/2011 at 19:54 #

        Perfetto! Bel lavoro ragazzi!

        Vi ho sempre seguito nel vostro blog. Però, vedendo le ultime attività, mi è venuta voglia di partecipare a qualche vostro incontro. Come posso fare? Vi vorrei conoscere… magari farci una chiacchierata :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stencil Ciclonudista

17 Nov

Rovistando, se così si può dire, tra i vari file realizzati in questi mesi sono riemersi anche i PDF per realizzare gli stancil utilizzati al Naked Bike Ride (aka Ciclonudista). Eccoli a disposizione per chi volesse realizzarli!

Autore: Matteo Tangi
Licenza: CC by nc sa
SCARICA I FILE PDF

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

sculture digitali

15 Nov

sculture digitali

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Miglioramento progetto: Spallaccio per Canon 5D – Dafni

14 Nov

Come per tutte le cose, solo utilizzandole vengono fuori i difetti e i problemi. Esattamente quello che è successo per lo spallaccio per la 5D di Dafni, dove i giunti realizzati con la makerbot, che tenevano assieme la struttura si sono rovinati fino a rompersi. Nulla di grave, la fotocamera è salva, ma è stato necessario riprogettare il giunto in maniera che la direzione delle “fibre” (per rendere l’idea) dei pezzi creati fosse ottimale per il tipo di sforzo da reggere.
Il nuovo giunto è pronto, ora non resta che vedere quanto durerà!

Autore: Enrico Bassi
Licenza: CC by nc sa
SCARICA IL FILE DXF

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

12 Nov

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

12 Nov

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

12 Nov

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

13

12 Nov

13

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

12

12 Nov

12

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

11

12 Nov

11

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

9

12 Nov

9

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

6

12 Nov

6

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

5

12 Nov

5

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

3

12 Nov

3

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

2

12 Nov

2

No comments yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*