• Mer. Nov 30th, 2022

Fablabitalia

Informazioni, approfondimenti e recensioni

Articolo 117 CdS: ecco quali sono i limiti per i neopatentati

Ott 31, 2022

Per chi ha preso da poco la patente (la maggior parte giovani) è tenuto a seguire delle limitazioni riportate nell’articolo 117 del Codice della Strada. Per saperne di più, si può continuare a leggere questa pagina.

I limiti per i neopatentati

Questo articolo specifica i limiti che hanno i neopatentati. Per i primi tre anni, questi ultimi, che abbiano conseguito la patente per le categorie A, A2, B e B1, non devono superare i cento chilometri orari di velocità sulle autostrade, e 90 chilometri orari per le strade extraurbane principali.

Chi possiede la patente di guida della categoria B (per chi guida autoveicolo dalla massa massima che non super i 3500 chili), inoltre, per il primo anno non deve guidare un veicolo la cui tara sia superiore a 55 kilowatt per tonnellata. Se si guida un mezzo della la categoria M1 (un’autovettura o un auto carro leggere), la potenza massima dei veicolo, nel primo, delle essere di 70 kilowatt. Per auto elettriche o ibride plug-in, il limite di potenza specifica è di 65 kilowatt, che include il peso della batteria. Ci sono, poi, limitazioni per chi guida veicoli per i servizi di persone invalide, presenti nell’articolo 188 del CdS. Altre limitazioni alla guida e alla velocità sono presenti nell’articolo 121.

Le sanzioni e altri dati

Nel suddetto articolo non mancano le sanzioni amministrative per chi viola queste limitazioni, descritte nell’ultimo comma. Quest’ultimo specifica che il neopatentato, in caso di violazione, dovrebbe pagare da 165 a 660 euro, e la patente può essere sospesa da due ad otto mesi.

Ci sono, poi, dei dati e fattori da tenere presente quando si tratta dei neopatentati. Ad esempio, è risaputo che le compagne assicuratrici fanno pagare un premio RCA più elevati ai conducenti che hanno dai 18 ai 26 anni, neopatentati o no, in quanto questa fascia d’età è più esposta agli incidenti stradali.

I neopatentati, per evitare incidenti o sanzioni, dovrebbero cercare di non cadere in alcuni errori, come guidare ubriachi o sotto effetto di droghe e farmaci, distrarsi con cellulari e altri dispositivi, e non portare a bordo un numero eccessivo di passeggeri, rispettando in strada le distanze di sicurezza. Un errore che fanno molti, in particolare i più giovani, è quello di confidare troppo nelle loro capacità di guida.