• Gio. Ott 6th, 2022

Fablabitalia

Informazioni, approfondimenti e recensioni

Comune di Legnano: ecco cosa vedere e dove dormire nella città degli scoiattoli

Ago 17, 2022

Legnano è un comune della provincia di Milano, che alcuni hanno definito città degli scoiattoli, per via dei centinaia di esemplari di questa specie situati nei parchi. Ma cosa si può visitare in questo comune? Dove dormire?

Cosa vedere

La storia di Legnano può partire dall’età preistorica, quando ci furono i primi insediamenti, e dal Medioevo fino all’età industriale sono stati molti gli edifici costruiti, e quindi non mancano siti e luoghi da vedere, a cominciare dalle numerose chiese.

Tra i posti da vedere sono inclusi:

  • la Basilica di San Magno, duomo della città, costruita nel Cinquecento, nello stile rinascimentale longobardo, il cui progetto si è basato su un disegno di Donato Bramante, al suo interno ci sono varie opere artistiche, come gli affreschi del Lanino nella cappella maggiore, che riporta varie scene del Nuovo Testamento;
  • il Palazzo Malinverni, vicino alla Basilica di San Magno, oggi sede del municipio, costruito tra il 1908 e il 1909, che presenta vari stili architettonici, incluso quello medievale;
  • il castello visconteo, risalente al XIII secolo, e costruito in stile medievale e barocco, che comprende anche una chiesetta dedicata a San Giorgio, oggi è un museo ed un luogo dove si tengono eventi. Ad esso è annesso anche il parco, dove si trovano centinaia di scoiattoli;
  • il monumento al Guerriero di Legnano, situato nella piazza che porta il suo nome, realizzata da Enrico Butti all’inizio del Novecento, dopo il discorso che Garibaldi ha tenuto nella città;
  • il Museo civico Guido Sutermeister, museo archeologico della città, istituito nel 1928, che ospita varie collezioni di reperti di età romana e non, donati da diversi privati o rinvenuti nell’area;
  • il Parco dei Mulini, che si estende per cinquecento ettari distribuiti in vari comuni, oltre quello di Legnano, così chiamata per oltre ad ospitare una vasta biodiversità, comprende ciò che rimane di undici mulini.

Dove dormire e cosa mangiare

A Legnano non mancano di certo le strutture in cui dormire, come:

  • l’Hotel Legnano, a due stelle, vicino al centro storico e al castello medievale;
  • l’Antico Albergo Madonna, hotel a tre stelle, situato in un vecchio ufficio postale del Settecento, è a venti minuti in auto dalla Fiera di Milano e dall’aeroporto di Malpensa;
  • l’Hotel City Legnano, sempre a tre stelle, è a dieci minuti dalla stazione ferroviaria;
  • il Ristorante Albergo Roma, un due stelle ad una trentina di chilometri da Milano;
  • l’Hotel 2C, a breve distanza dell’autostrada A8, è un altro albergo a tre stelle, offre un parcheggio ed un garage gratuito.

Oltre agli alberghi di sicuro non mancano i ristoranti dove poter gustare piatti tipici lombardi, a cominciare dal risotto e dalla cotoletta alla milanese, l’ossobuco, il minestrone alla milanese oppure il pan de mej, una focaccia dolce. Se si capita di visitare la città nel periodo natalizio, poi, non si può mancare di prendere il panettone.