• Sab. Feb 4th, 2023

Fablabitalia

Informazioni, approfondimenti e recensioni

Limoni rossi: che proprietà hanno? Come mangiarli?

Dic 12, 2022

I limoni rossi forse non tutti li conoscono, ma appartengono sempre alla stessa famiglia di quelli gialli. Ma quali sono le loro caratteristiche e proprietà? Come mangiarli?

Le sue proprietà

Questo limone si riconosce, per l’appunto, dal colore, rosso con macchie marroni, oppure arancione. Il suo sapore è leggermente più aspro, di quello del limone giallo, e si trova in vari negozi di alimentari. Esso si pianta in un terreno ricco di fosforo e potassio, e si copre con un tessuto antigelo nei mesi più freddi. In autunno compaiono i primi limoni, che si presentano di colore verde.

I suoi nutrienti non sono diversi da quello del limone, ed esso è ricco di licopene, una sostanza che può contrastare varie malattie, come quelle cardiache, l’osteoporosi o i tumori della pelle, ed ha proprietà anti-age e antinfiammatorie.

Come si cucina

In cucina, questo limone si può usare come quelli gialli, dagli antipasti ai gelati, tenendo presente che è un po’ più aspro rispetto agli altri. Naturalmente, si può preparare con esso anche la classica limonata e succhi di frutta, nonché il limoncello. Un cocktail da poter preparare usando una spruzzata del suo succo, si ottiene versando questo, una parte di vino bianco, una di liquore al mandarino e del ghiaccio in uno shaker, agitandolo bene e poi guarnirlo con la sua buccia una volta versato nel piatto.

Non viene, tuttavia, solo impiegato in cucina: nel campo cosmetico è usato per i profumi ed oli essenziali, e come gli altri limoni ha proprietà antibatteriche ed astringenti. Può anche essere un ottimo ornamento per il centrotavola.

Tra gli altri usi, non mancano nemmeno quelli casalinghi, in quanto è un anti-calcare naturale, e quindi si può usare per rimuovere incrostazioni, ed ha un’azione disinfettante, e quindi si può usare per pulire superfici, abbinandolo al sale. Si può utilizzare per pulire gli oggetti in ceramica facendo una miscela di acqua, aceto e limone. Per eliminare i cattivi odori, invece, si prepara un’altra miscela con 150 millilitri d’acqua, 10 millilitri di succo di limone, cinque grammi di miele ed un pizzico di sale da cucina, da tenere in una ciotola nell’ambiente della casa che si desidera.