• Sab. Feb 4th, 2023

Fablabitalia

Informazioni, approfondimenti e recensioni

Regole del cricket: in che ruoli si può giocare? Come si segnano i punti?

Gen 23, 2023

Il cricket è uno degli sport più popolari al mondo, nato ufficialmente nel Cinquecento, e principalmente si gioca nei paesi del Commonwealth, come India, Australia e Sudafrica. Ma da quanti giocatori sono composte le squadre? Come funziona una partita?

I ruoli del giocatore

Una squadra di cricket è formata da undici giocatori, che principalmente ricoprono quattro ruoli, ovvero:

  • il battitore, posizionato sulla linea di battuta nell’attesa del lancio della palla, e per colpirla ci sono diverse tecniche. L’ordine in cui i battitori entrano in campo, sono decisi dal capitano;
  • il lanciatore, che ha il compito di lanciare la palla ai battitori, e si possono suddividere in due categorie, ossia fast e spin bowlers, che si distinguono, rispettivamente, per la velocità e il modo in cui lanciano;
  • il fielder, il cui compito è di recuperare le palle battute;
  • il wicket-keeper, che sta dietro al battitore durante il gioco, e ha il compito di fermare la palla che il battitore manca o tocca di striscio.

Il capitano, oltre a decidere l’ordine e le disposizioni dei giocatori, è anche colui che partecipa al sorteggio per decidere quale squadra deve lanciare per prima la palla, con una moneta. Oltre ai ruoli già citati, si possono aggiungere anche quello del runner, che corre al posto di un battitore, se questo si è infortunato, e quello del sostituto, nel caso che l’infortunio di un giocatore gli impedisca di proseguire la partita.

Come si gioca

Ogni partita è suddivisa in due tempi, definiti innings, e le squadre al completo si presentano sul campo, dalla forma ovale, lungo circa venti metri e largo due, ricoperto da erba. In ciascun innings i giocatori si impegnano alla battuta, ed ogni volta che uno viene eliminato, viene sostituito dall’altro, e gli avversari devono difendere il campo. Nel secondo innings, i ruoli delle squadre sono invertiti.

I battitori devono posizionarsi sul pitch davanto ad uno dei wickets, che sono due. I lanciatori, invece, si collocano alle due estremità delle corsie, indirizzando i lanci versi i battitori della squadra opposta. Se il battitore colpisce la palla, può correre lungo il pitch e cede il posto al compagno. Ogni corsa vale un punto per la squadra alla battuta. Se una battuta fa uscire la palla dal campo, la squadra può guadagnare quattro punti, e diventano sei se la palla vi esce al volo, senza toccare mai il terreno.

La palla che si usa nel gioco ha una circonferenza tra i 22 e i 23 centimetri, ed un peso da 155 a 163 grammi, parametri che possono cambiare per il cricket femminile o per bambini e ragazzi. La mazza, a differenza di quelle del baseball, è piatta, fatta di legno, ricoperta da un materiale di protezione e non supera di 96,5 centimetri di lunghezza e i 10,8 centimetri di larghezza.